Archivi autore: pinosc

Sei reporter uccisi a marzo. E due rapiti

Marzo si sta rivelando un mese terribile per i reporter: finora ne sono morti sei. Due ancora in Siria, altrettanto in Iraq, uno in Afghanistanin Libano e in Pakistan. Dopo … Continua a leggere

Giornalista si dimette in diretta contro Putin

Una giornalista americana di Russia Today (Rt) America, finanziata da Mosca, si è dimessa in diretta tv per protestare contro la politica del Cremlino in Ucraina. Liz Wahl ha spiegato ai … Continua a leggere

Liberato il reporter spagnolo rapito in Siria

E` stato liberato oggi all`alba il giornalista spagnolo, Marc Marginedas, rapito quasi sei mesi fa in Siria. Lo rende noto “El Periodico de Catalunya”, giornale per cui il giornalista lavora, … Continua a leggere

Morto un altro giornalista brasiliano (il quarto), mentre un fotoreporter saudita è stato ucciso dalla polizia

Il giornalista e broadcaster Geolino Xavier Lopes, noto come Gel Lopes, 44 anni, è stato ucciso nel centro di Teixeira de Freitas, una cittadina 900 km da Salvador, da uomini … Continua a leggere

Venezuela, arrestata fotoreporter italiana

Arrestata a Caracas una fotografa italiana che stava seguendo le proteste in corso da settimane in Venezuela. Francesca Commissari, questo il nome della fotoreporter, si è trovata con un collega … Continua a leggere

L’India di Erik Messori

Il fotografo italiano vincitore di uno dei premi POY. Ecco l’immagine.

“Journalism is not a crime”

“Journalism is not a crime”. Con questa scritta sui cartelli, l’emittente all news del Qatar ha esortato i giornalisti di tutto il mondo a protestare contro l’arresto di quattro membri … Continua a leggere

Un giovane cameraman ucciso in Colombia

Sedicesima vittima fra i reporter quest’anno. In Colombia, nella Valle del Conca, è stato ucciso un giovanissimo cameraman di Tv Noticias, Yonni Steven Caicedo, 21 anni. Due uomini armati lo … Continua a leggere

Sentenza storica: il giornalismo d’inchiesta esiste

Il giornalismo non è soltanto andare a prendere “le carte” in Procura, in caserma o da qualche avvocato, ma anche andare a verificare sul campo le notizie e scoprirne di … Continua a leggere

Viatcheslav è morto con la telecamera in mano

E’ morto con la telecamera in mano, Viatcheslav Vérémiï, cercando di filmare i suoi aggressori. Firma di punta del quotidiano ucraino Vreme, stava tornando a casa in taxi dopo una giornata … Continua a leggere

Congo, giornalista ucciso in un agguato

Un giornalista televisivo del Congo è stato ferito a morte nella provincia orientale del Nord Kivu quando il camion militare in cui stava viaggiando è stata un’imboscata da parte di … Continua a leggere

Quando la storia strappalacrime prende il sopravvento sulla realtà: ecco due foto a confronto, Marwan non era solo

Forse perché la traversata del deserto ci ricorda Mosè e la Bibbia, o perché un bambino separato dai genitori ci sembra sempre la peggiore delle crudeltà, o ancora perché sbattere … Continua a leggere